13 Comments

  1. Barbara
    15 Ottobre 2017 @ 9:46

    Il mio primo viaggio da sola l’ho fatto questa estate, nessuno era disponibile e ho preso questa decisione che si è rivelata tra le migliori della mia vita. Sono rimasta in Italia, l’estero da sola un po’ mi spaventa ancora, ma chi lo sa? ❤

    Reply

    • Michele Catanossi
      15 Ottobre 2017 @ 16:51

      ciao, io ti consiglio di provare, tra Italia o Estero cambia davvero poco!!! Magari inizierei con qualche capitale europea come Londra, Berlino, Parigi!!! Prova e non te ne pentirai!!

      Reply

  2. gold price per ounce
    15 Ottobre 2017 @ 23:36

    Hi there i am kavin, its my first occasion to
    commenting anyplace, when i read this paragraph i thought
    i could also make comment due to this brilliant piece of writing.

    Reply

    • Michele Catanossi
      15 Ottobre 2017 @ 23:58

      thank you so much!!!

      Reply

  3. Alberto
    17 Ottobre 2017 @ 19:26

    Ho trovato questo sito per caso su G+ e navigandolo ho potuto vedere che tante persone amano viaggiare condividendo gli stessi desideri miei. Io viaggio il più possibile e mi trovo decisamente meglio all’estero che da noi, per stile di vita, ordine, ecc…

    Più il viaggio è lungo e impegnativo da organizzare più me lo gusto quando lo vivo giorno dopo giorno e la marea di difficoltà che incontro sono costantemente la convinzione di aver fatto bene a viaggiare da solo. Una emozione unica, che si può sempre condividere in ogni momento con gli amici grazie alla tecnologia.

    Buon viaggio a tutti !!

    Reply

    • Michele Catanossi
      17 Ottobre 2017 @ 21:47

      Vero! concordo a pieno il tuo pensiero. Viaggiare è una cosa stupenda e farlo da soli, quando si sta bene con se stessi, è ancora più appagante e divertente! per me è diventato imprescindibile viaggiare da solo!!!

      Reply

  4. Vittorio
    18 Ottobre 2017 @ 6:48

    Ho viaggiato da solo in bici quest’ estate, adesso riesco solo a pensare a quando ripartiró. Couchsurfing e Warmshowers meglio degli ostelli, se trovi asilo non spendi niente e instauri un rapporto speciale con ogni ospite.

    Reply

    • Michele Catanossi
      18 Ottobre 2017 @ 13:43

      Verissimo! Anche io ho lo stesso pensiero fisso al prossimo viaggio!!! Concordo pure sul couchsurfing, ma credo che per iniziare a viaggiare da soli gli ostelli siano un buon compresso iniziale. Una via di mezzo tra un classico alloggio in hotel e altri tipi di alloggio low-coast.

      Reply

  5. Cosimo
    3 Dicembre 2017 @ 18:39

    La prossima settimana parto solo per il Nepal ho pochissima conoscenza della lingua inglese.nonostante tutto sono contento ho 67 anni e da tanto tempo che volevo fare questo viaggio.Spero che vada tutto bene

    Reply

    • Michele Catanossi
      5 Dicembre 2017 @ 18:51

      Grande!!!! ottima scelta, fidati che non te ne pentirai. ti innamorerai del “viaggiare da soli”!!!

      Reply

  6. Antonino
    10 Febbraio 2018 @ 16:12

    Ciao
    Hai perfettamente ragione !!! Ho sempre viaggiato con la famiglia, in compagnia !
    Ma con il passare degli anni i figli vanno per la loro strada , la mia dolce metà è volata in cielo…… ed io sono rimasto da solo , ed ora viaggio da solo!!!!
    La necessità mi ha fatto scoprire un modo diverso di vedere le cose, di apprezzare la gente.
    L’ anno scorso ho girato la Thainlandia …..fantastica ,tutti ti aiutano se sei in difficoltà e sorridono!!!! Pericoli ….zero! Penso sia molto più pericolosa l’ Italia!!!
    Adesso sto preparando un nuonvo itinerario ad Aprile Vietnam-Cambogia e mare della Thainlandia.
    Al contrario del primo viaggio non prenoto nulla se non il viaggio andata e ritorno( costa molto meno) e il primo albergo ….. poi mi organizzerò sul posto!!!
    Come giustamente fai notare mi dicono che sono ‘ matto’ ad andare in quei posti da solo alla tua età ( 65 anni)…. forse hanno ragione ! Un po di pazzia c’è !!! Ma io sono così!!!

    Reply

  7. Debora
    10 Giugno 2019 @ 19:30

    Ciao, anche io quest’estate ho deciso di partire per il mio primo viaggio da sola.
    La decisione è stata presa dopo una delusione d’amore abbastanza forte, anche se il realtà nel profondo ho sempre avuto il desiderio di viaggiare sola, così ho colto l’occasione e andrò in Spagna!
    Un pò di paura e preoccupazione c’è, in fondo quando viaggi in compagnia puoi contare su qualcuno, mentre in questo caso qualsiasi cosa succederà sarò con me stessa, e basta!
    In effetti quando a famiglia e amici (che ad agosto lavorano o si sono già organizzati) ho detto che avevo deciso di fare un viaggio in solitaria mi hanno un pò preso per matta, è difficile spiegare loro che vorrei semplicemente mettermi alla prova e conoscermi meglio…Se non lo faccio ora, non lo faccio più.
    Speriamo bene, non vedo l’ora di fare quest’esperienza!

    Reply

    • Michele Catanossi
      10 Giugno 2019 @ 22:14

      …tranquilla ne resterai entusiasta!!! Non farti paranoie e divertiti!!

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *